Reti Informatiche

 

  La rete a Bus

Nelle reti a bus è presente una linea principale condivisa da un certo numero di apparecchi. Gli host comunicano fra di loro mettendo le informazioni sul cavo e spedendole all'indirizzo della scheda di rete, utilizzata per collegare il computer alla rete. Questo indirizzo fisico, che prende il nome di Media Access Control (MAC), è composto da 12 cifre esadecimali ed è univoco. I dati inviati sulla rete sono trasmessi a tutti i computer e ciascuno li analizza per scoprire se l'indirizzo di destinazione delle informazioni corrisponde al proprio indirizzo MAC. In caso affermativo, il computer legge le informazioni, altrimenti le rifiuta.
Le reti Ethernet costituiscono l'implementazione più comune delle reti a bus. Utilizzano il metodo CSMA/CD (Carrier Sense Multiple Access with Collision Detection) per cui un solo computer alla volta può inviare messaggi sulla rete a bus. Se un host deve trasmettere dei dati sulla rete, ma rileva che sono già presenti altri dati sulla rete, aspetta che questa si liberi per trasmettere i dati sulla rete.Se due host iniziano contemporaneamente ad inviare dati, avviene una collisione e gli host possono rilevarlo. Un PC invia un segnale di ingombro, facendo sì che la collisione duri abbastanza a lungo perchè tutti gli altri computer lo riconoscano. Ciascun host aspetta un periodo di tempo per tentare nuovamente l'invio dei dati. Il periodo di tempo è casuale, per evitare che due host inviino contemporaneamente e ripetutamente pacchetti destinati a collidere.

Il cavo utilizzato per la rete a bus è di tipo coassiale, mentre il connettore è di tipo BNC. Ciascun host ha sulla propria scheda di rete un connettore a T che serve a collegare i due segmenti di cavo al PC. Alle estremità del cavo coassiale vengono posti dei terminatori, che sono dei resistori con valore di 50 ohm a forma di connettore BNC, per assorbire eventuali segnali liberi. Poichè i dati vengono inviati a tutti gli host, è possibile che continuino a viaggiare sulla rete anche dopo aver raggiunto il destinatario. I terminatori assorbono i segnali elettronici liberi, impedendogli di rimbalzare indietro sul segmento e di intralciare gli altri host che intendono trasmettere dati.

 

 

Copyleft ©2003 pclinx.net